Logo PON 2014 2020
Logo PON 2014 2020 ITCG Attilio Deffenu

Brochure A.S. 2019-2020

Brochure

LA NOSTRA STRUTTURA

L’identità degli istituti tecnici si caratterizza per una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico in linea con le indicazioni dell’Unione Europea, costruita attraverso lo studio, l’approfondimento e l’applicazione di linguaggi e metodologie di carattere generale e specifico […] con l’obiettivo di far acquisire agli studenti, in seguito all’esercizio di professioni tecniche, saperi e competenze necessari per un rapido inserimento nel mondo del lavoro e per l’accesso all’università e all’istruzione tecnica superiore.” (D.P.R. 15.03.2010: Regolamento recante norme per il riordino degli istituti tecnici a norma dell’articolo 64, comma 4 del D.L. 25 giugno 2008 n.112 convertito con modifiche dalla legge 6 agosto 2008 N.133). Il  Deffenu si inserisce fornendo indirizzi moderni, al passo con i tempi e con le necessità del territorio.

VIENI A TROVARCI, LA NOSTRA SCUOLA NON TI LASCERA’ INDIFFERENTE!!!

 

Brochure A.S. 2019-2020

Brochure

LA NOSTRA STRUTTURA

L’identità degli istituti tecnici si caratterizza per una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico in linea con le indicazioni dell’Unione Europea, costruita attraverso lo studio, l’approfondimento e l’applicazione di linguaggi e metodologie di carattere generale e specifico […] con l’obiettivo di far acquisire agli studenti, in seguito all’esercizio di professioni tecniche, saperi e competenze necessari per un rapido inserimento nel mondo del lavoro e per l’accesso all’università e all’istruzione tecnica superiore.” (D.P.R. 15.03.2010: Regolamento recante norme per il riordino degli istituti tecnici a norma dell’articolo 64, comma 4 del D.L. 25 giugno 2008 n.112 convertito con modifiche dalla legge 6 agosto 2008 N.133). Il  Deffenu si inserisce fornendo indirizzi moderni, al passo con i tempi e con le necessità del territorio.

VIENI A TROVARCI, LA NOSTRA SCUOLA NON TI LASCERA’ INDIFFERENTE!!!

 

Amm.ne Finanza e Marketing

Amministrazione Finanza e Marketing

Il corso Amministrazione, Finanza e Marketing (ex Ragionieri) fornisce agli studenti le conoscenze e competenze nei campi dei sistemi aziendali (organizzazione, programmazione, amministrazione, finanza e controllo), nella normativa civilistica e fiscale, nel marketing di prodotti assicurativi-finanziari; tali competenze tecniche vengono integrate con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda contribuendo al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa in cui opera. Questo percorso è quello base caratterizzato dall’acquisizione di conoscenze e competenze nel campo della gestione ed organizzazione aziendale, delle attività finanziarie, fiscali e di marketing.

Piano di studi

 

MATERIE
Italiano 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia 3 3 - - -
Diritto ed Economia 2 2 - - -
S.I. (Chimica) - 2 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 2 - - - -
Informatica 2 2 2 2 -
2^ lingua comunitaria 3 3 3 3 3
Economia aziendale 2 2 6 7 8
Economia politica - - 3 2 3
Diritto - - 3 3 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1

 

Sbocchi professionali

Al termine del percorso scolastico il tecnico in Amministrazione, Finanza e Marketing può proseguire in studi universitari o inserirsi nel mondo del lavoro in imprese bancarie, industriali, commerciali, assicurative finanziarie, immobiliari, edili, studi professionali (notaio, avvocato, commercialista, consulente del lavoro), amministrazione condomini, pubbliche amministrazioni.

 

Sistemi informatici aziendali

Sistemi informatici aziendali

Il percorso, oltre alle competenze generali nel campo delle attività economico-aziendali, si caratterizza per il riferimento sia all’ambito della gestione del sistema informativo aziendale sia alla valutazione, alla scelta e all’adattamento di software applicativi. Tali attività sono tese a migliorare l’efficienza aziendale attraverso la realizzazione di nuove procedure, con particolare riguardo al sistema di archiviazione, all’ organizzazione della comunicazione in rete e alla sicurezza informatica.

Piano di studi

 

MATERIE
Italiano 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia 3 3 - - -
Diritto ed Economia 2 2 - - -
S.I. (Chimica) - 2 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 2 - - - -
Informatica 2 2 4 5 5
2^ lingua comunitaria 3 3 3 - -
Economia aziendale 2 2 4 7 7
Economia politica - - 3 2 3
Diritto - - 3 3 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1

 

Sbocchi professionali

 Al termine del percorso scolastico il tecnico in Amministrazione, Finanza e Marketing può proseguire in studi universitari o inserirsi nel mondo del lavoro in imprese bancarie, industriali, commerciali, assicurative, finanziarie, immobiliari, edili, studi professionali (notaio, avvocato, commercialista, consulente del lavoro), amministrazione condomini, pubbliche amministrazioni.

 

EsaBac-Techno

EsaBac - Techno

Il corso Amministrazione, Finanza e Marketing (ex Ragionieri) fornisce agli studenti le conoscenze e competenze nei campi dei sistemi aziendali (organizzazione, programmazione, amministrazione, finanza e controllo), nella normativa civilistica e fiscale, nel marketing di prodotti assicurativi-finanziari; tali competenze tecniche vengono integrate con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda contribuendo al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa in cui opera. Il Progetto ESABAC TECHNO dà la possibilità di conseguire un doppio diploma: l’Esame di Stato italiano e il Baccalaureato francese. L’ESABAC TECHNO è infatti un diploma internazionale riconosciuto sia in Italia che in Francia. Il progetto riguarda specificatamente il triennio e prevede un potenziamento dello studio del francese, (4 ore settimanali invece di 3) nonchè l’insegnamento della storia in francese.

Piano di studi

 

 MATERIE
Italiano 4 4 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia 3 3 - - -
Diritto ed Economia 2 2 - - -
S.I. (Chimica) - 2 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 2 - - - -
Informatica 2 2 2 2 -
Francese
3 3 4 4 4
Economia aziendale 2 2 6 7 8
Economia politica - - 3 2 3
Diritto - - 3 3 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1

 

N.B. Il presente quadro può essere soggetto a variazioni dipendenti da organico concesso

 

 Sbocchi professionali

Al termine del percorso scolastico il tecnico in Amministrazione, Finanza e Marketing può proseguire in studi universitari o inserirsi nel mondo del lavoro in imprese bancarie, industriali, commerciali, assicurative finanziarie, immobiliari, edili, studi professionali (notaio, avvocato, commercialista, consulente del lavoro), amministrazione condomini, pubbliche amministrazioni.

La Francia è il secondo partner economico dell’Italia; per un giovane italiano, conoscere la lingua e la cultura francese apre interessanti prospettive professionali sul mercato del lavoro italo-francese.

 

Tecnnico Economico Sportivo

Tecnico Economico Sportivo

Questo percorso è destinato agli studenti che intendono unire alla formazione generale una preparazione specifica nel settore sportivo in ogni suo ambito: da quello propriamente atletico praticando varie specialità sportive, a quello amministrativo, organizzativo, commerciale e giuridico. Chi ama lo sport e desidera praticarlo nelle sue varie forme può trovare in questo nuovo indirizzo uno spazio per migliorare le sue potenzialità senza trascurare un percorso formativo che apra reali prospettive nel mondo del lavoro e delle professioni Il piano di studi presenta tutte le materie dell’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing

Il corso prevede un significativo aumento del numero di ore dedicate alle Scienze motorie e sportive e sarà trattato anche all’interno delle discipline tradizionali attraverso appositi moduli formativi.

Piano di studi

 

MATERIE
Italiano 3 3 3 3 4
Storia 1 1 2 2 2
Lingua Inglese 2 2 2 3 3
Matematica 4 4 3 3 2
Geografia 3 3 - - -
Diritto ed Economia 2 2 - - -
S.I. (Chimica) - 2 - - -
S.I. e alimentazione sportiva 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 2 - - - -
Informatica 2 2 2 1 -
2^ lingua comunitaria 3 3 3 3 3
Economia aziendale 2 2 6 7 8
Economia politica - - 3 2 3
Diritto e legislazione sportiva - - 3 3 3
Scienze motorie e sportive 5 5 4 4 3
Religione/alternativa 1 1 1 1 1

 

 N.B. Il presente quadro può essere soggetto a variazioni dipendenti da organico concesso

Sbocchi professionali

Al termine del percorso lo studente può proseguire in studi universitari o inserirsi nel mondo del lavoro in imprese bancarie, industriali, commerciali, assicurative, finanziarie, immobiliari, edili, studi professionali (notaio, avvocato, commercialista, consulente del lavoro), amministrazione condomini, pubbliche amministrazioni. Inoltre è possibile l’impiego come assistenti o istruttori presso centri sportivi, palestre pubbliche e private, centri turistici e ricreativi, l’ impiego presso società sportive o aziende legate al mondo dello sport, una preparazione adeguata per le prove selettive della Facoltà di Scienze motorie e sportive, delle Facoltà ad indirizzo medico e paramedico e per le prove pratiche dei concorsi militari e di polizia.

 

Conduzione del mezzo aereo

Trasporti e Logistica: Conduzione del mezzo aereo

Il corso in Trasporti e Logistica (ex Aeronautico) fornisce competenze nell’ambito dell’area Logistica, nel campo delle infrastrutture, delle modalità di gestione del traffico e relativa assistenza, delle procedure di spostamento e trasporto, della conduzione del mezzo in rapporto alla tipologia d’interesse, della gestione dell’impresa di trasporti e della logistica nelle sue diverse componenti: corrieri, vettori, operatori di nodo e intermediari logistici. Per l’articolazione “Conduzione del mezzo” è possibile attivare l’opzione “Conduzione del mezzo aereo”. L’opzione per poter essere scelta dalle famiglie necessita di una specifica iscrizione da parte degli allievi frequentanti il secondo anno del primo bienni

Piano di studi

 

MATERIE
Italiano 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia - 1 - - -
Diritto ed Economia 2 2 2 2 2
S.I. (Chimica) 3 3 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 3 3 - - -
Scienze e tecnologie applicate - 3 - - -
Tecnica e rappresentazione grafica 3 3 - - -
Tecnologie Informatiche 3 - - - -
Elettrotecnica Elettronica e automazione - - 3 3 3
Complementi di Matematica - - 1 1 -

Scienza della navigazione struttura
e costruzione del mezzo

- - 5 5 8
Logistica - - 3 3 -
Meccanica, Macchine - - 3 3 4
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1
Laboratorio (ITP) 8 17 10

 

 Sbocchi professionali

Al termine dei cinque anni lo studente può proseguire in percorsi post diploma ITS, negli studi universitari o inserirsi nel mondo del lavoro come controllore del traffico aereo, impiegato di società di gestione aeroportuali, meteorologo, oppure può partecipare alle selezioni per le forze armate aeronautiche, accedere agli esami per acquisire la qualifica di tecnico di manutenzione degli aeromobili, intraprendere i corsi di brevetto per pilota civile di aereo o elicottero.

 

Costruzioni del mezzo aereo

Trasporti e Logistica: Costruzione del mezzo aereo

Il corso in Trasporti e Logistica, articolazione Costruzione del mezzo, fornisce competenze tecniche specifiche e metodi di lavoro funzionali allo svolgimento delle attività inerenti la progettazione, la realizzazione, il mantenimento in efficienza dei mezzi e dei relativi impianti, nonché l’organizzazione di servizi logistici. Per l’articolazione “Costruzione del mezzo” è possibile attivare l’opzione “Costruzioni aeronautiche”. L’opzione per poter essere scelta dalle famiglie necessita di una specifica iscrizione da parte degli allievi frequentanti il secondo anno del primo biennio

Piano di studi

 

MATERIE
Italiano 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia - 1 - - -
Diritto ed Economia 2 2 2 2 2
S.I. (Chimica) 3 3 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 3 3 - - -
Scienze e tecnologie applicate - 3 - - -
Tecnica e rappresentazione grafica 3 3 - - -
Tecnologie Informatiche 3 - - - -
Elettrotecnica Elettronica e automazione - - 3 3 3
Complementi di Matematica - - 1 1 -
Struttura, costruzione sistemi ed impianti - - 5 5 8
Logistica - - 3 3 -
Meccanica, Macchine - - 3 3 4
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1
Laboratorio (ITP) 8 17 10

 

Sbocchi professionali

Al diplomato in “Trasporti e Logistica” nell’articolazione Costruzione del Mezzo si aprono molteplici prospettive di lavoro, può proseguire gli studi in percorsi post diploma ITS, in qualsiasi facoltà universitaria, può continuare nel suo percorso formativo in ambito militare, infine, la preparazione teorico-pratica conseguita gli consente un agevole accesso nel mondo del lavoro nel settore industriale e impiegatizio.

 

Conduzione del mezzo navale

Trasporti e Logistica: Conduzione del mezzo navale

Il diplomato dei Trasporti e della Logistica ha competenze specifiche in ambito di progettazione, realizzazione e mantenimento in efficienza dei mezzi di trasporto navali e dei relativi impianti. È, inoltre, in grado di organizzare gli aspetti legati alla logistica quali la gestione del traffico navale e relativa assistenza, le procedure di spostamento e trasporto, la conduzione del mezzo, la gestione dei rapporti con corrieri, vettori, operatori di nodo e intermediari logistici. Per l’articolazione “Conduzione del mezzo” è possibile attivare l’opzione “Conduzione del mezzo navale”. L’opzione per poter essere scelta dalle famiglie necessita di una specifica iscrizione da parte degli allievi frequentanti il secondo anno del primo biennio.

L'Istituto Attilio Deffenu nel marzo 2018 ha ottenuto la certificazione di Qualità ISO 9001:2008 da parte dell'Ente certificatore ai fini del rilascio del titolo di Allievo Ufficiale di coperta valido per l'imbarco sulle navi mercantili.

Piano di studi

MATERIE
Italiano 3 3 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 2 2 3 3 3
Matematica 3 3 3 3 3
Geografia - 1 - - -
Diritto ed Economia 2 2 2 2 2
S.I. (Chimica) 3 3 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 3 3 - - -
Scienze e tecnologie applicate - 3 - - -
Tecnica e rappresentazione grafica 3 3 - - -
Tecnologie Informatiche 3 - - - -
Esercitazioni Nautiche 3 3      
Elettrotecnica Elettronica e automazione - - 3 3 3
Complementi di Matematica - - 1 1 -

Scienza della navigazione struttura
e costruzione del mezzo

- - 5 5 8
Logistica - - 3 3 -
Meccanica, Macchine - - 3 3 4
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1
Laboratorio (ITP) 8 17 10

 

 N.B. Il presente quadro può essere soggetto a variazioni dipendenti da organico concesso

 Sbocchi professionali

Al termine del percorso lo studente può proseguire in studi universitari, in particolare Ingegneria e Architettura Navale, Scienze della Navigazione, Scienze del mare, Scienze e gestione delle attività marittime, Accademia Militare e Mercantile, può trovare occupazione presso le società di navigazione come ufficiale di coperta o nel diporto nautico su yacht, aree di smistamento merci, presso agenzie marittime.Inoltre ha accesso ai concorsi in enti pubblici e privati e può partecipare ai concorsi per l’Accademia Navale e le altre Accademie militari.

AVVISO

Per l'iscrizione negli elenchi della Gente di Mare (lavoratori del settore marittimo), è necessario richiedere agli Uffici di Sanità Marittima Aerea e di Frontiera (USMAF e relative Unità territoriali) competenti territorialmente, un certificato medico che attesti l'idoneità psico-fisica a svolgere l'attività lavorativa a bordo delle navi. Il medico dell'Ufficio di Sanità Marittima Aerea e di Frontiera, sulla base di accertamenti clinici da effettuarsi presso strutture pubbliche, ed a seguito di una visita medica, rivolta a verificare il possesso dei requisiti psico-fisici minimi richiesti dalla normativa in vigore, rilascerà, in caso favorevole, il certificato medico d'idoneità. In caso di esito sfavorevole della visita medica sarà rilasciato un certificato di non idoneità psico-fisica per lo svolgimento di attività lavorativa a bordo di navi.

 

Costruzioni Ambiente e Territorio

Costruzioni Ambiente e Territorio

Il corso in Costruzioni Ambiente e Territorio (ex Geometri) fornisce conoscenze e competenze nel campo dei materiali, nell’impiego degli strumenti per il rilievo topografico ed architettonico, nell’uso degli strumenti informatici per la rappresentazione grafica e di calcolo. Fornisce inoltre competenze sulla gestione dei cantieri, sulla sicurezza nel lavoro e nella gestione degli impianti. All’interno del piano di studi del corso è previsto un percorso di approfondimento in esperto in contabilità dei lavori e tecnico del cantiere, con il quale lo studente potrà specializzarsi acquisendo competenze spendibili in un ambito lavorativo richiestissimo nel territorio.

Piano di studi

 

MATERIE
Italiano 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia - 1 - - -
Diritto ed Economia 2 2 - - -
S.I. (Chimica) 3 3 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 3 3 - - -
Tecnica e Rappresentazione Grafica 3 3 - - -
Tecnologie Informatiche 3 - - - -
Scienze e Tecnologie Applicate - 3 - - -
Complementi di Matematica - - 1 1 -
Progettazione Costruzione e Impianti - - 7 6 7
Geopedologia, Economia e Estimo - - 3 4 4
Gestione cantiere e Sicurezza - - 2 2 2
Topografia - - 4 4 4
Scienze Motorie e Sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1
Laboratorio (ITP) 8 17 10

 

Sbocchi professionali

Al termine dei cinque anni lo studente può proseguire in percorsi post diploma ITS, negli studi universitari o inserirsi nel mondo del lavoro in studi professionali di progettazione edile o di arredamento, aziende edili, ufficio del territorio (Catasto), Uffici tecnici di enti locali, consulenze tecniche nel settore assicurativo edilizio, attività commerciali nel settore edile. Se si sceglie la libera professione dopo il diploma CAT si possono svolgere attività presso uno studio professionale di un geometra, di un architetto o di un ingegnere. Dopo l’abilitazione si possono svolgere attività di progettazione in ambito civile, industriale e rurale, gestione di cantiere in ambito pubblico e privato, attività di rilevazione del territorio, attività di certificazione normativa in diversi ambiti (sicurezza cantieri, prevenzione incendi, ecc), funzioni tecniche ( stime, valutazioni immobiliari,etc).

 

Bioarchitettura e Interior Design

Bioarchitettura e Interior Design

Il corso in Costruzione Ambiente e Terrirorio Bioarchitettura e Interior Design (ex geometri) fornisce conoscenze e competenze con i seguenti obiettivi: soddisfare una crescente richiesta nel territorio sul riutilizzo del patrimonio edilizio esistente mediante l’impiego di materiali e tecniche sostenibili, fonti di energia rinnovabili; approfondire lo studio degli interni e dell’arredamento in generale.

 

Vengono introdotte nuove discipline quali la bioarchitettura le fonti di energia rinnovabili, grafica computerizzata, interior design, storia del design. È previsto un aumento delle ore di lezione nelle discipline di indirizzo con laboratori di progettazione che puntano a sviluppare la grafica, la modellazione in 3D ed il Rendering con il quale lo studente potrà specializzarsi acquisendo competenze spendibili in ambito lavorativo.

 

Piano di studi

 

MATERIE 
Italiano 3 3 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 2 3 3
Matematica 3 3 3 3 3
Geografia - 1 - - -
Diritto ed Economia 2 2 - - -
S.I. (Chimica) 3 3 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 3 3 - - -
Tecnica e Rappresentazione Grafica 3 3 - - -
Tecnologie Informatiche 3 - - - -
Scienze e Tecnologie Applicate - 3 - - -
Grafica computerizzata Interior Design 2 2 - - -
Bio Architettura e Fonti di energia rinnovabili -  -  2 1  1
Complementi di Matematica - - 1 1 -
Progettazione Costruzione e Impianti - - 6 5 6
Geopedologia, Economia e Estimo - - 3 4 4
Gestione cantiere e Sicurezza - - 2 2 2
Topografia - - 4 4 4
Scienze Motorie e Sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1
Laboratorio (ITP) 8 17 10

 

 N.B. Il presente quadro può essere soggetto a variazioni dipendenti da organico concesso

 Sbocchi professionali

Oltre alle competenze specifiche del corso CAT, l’opzione tende a fornire agli allievi idonee competenze nelle tecniche grafiche applicate alle tematiche specifiche. Alla fine del percorso scolastico il proseguimento degli studi dà accesso a tutte le facoltà. Le competenze acquisite in questo corso sono particolarmente attinenti alla facoltà di Architettura ed Ingegneria. Gli sbocchi occupazionali sono collegati agli studi di architettura e design. Tali figure professionali trovano impiego presso studi di ingegneria e progettazione edile, nell’industria per l’arredamento, negli studi grafici, nelle agenzie immobiliari, presso società di consulenza e negli allestimenti fieristici.

 

Informatica

Informatica

Il corso di Informatica fornisce competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell’elaborazione dell’informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e degli apparati di comunicazione; e inoltre competenze e conoscenze che si rivolgono all’analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, basi di dati, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali; collabora nella gestione di progetti, operando nel quadro di normative nazionali e internazionali,concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni e la protezione delle informazioni (“privacy”). In particolare l’articolazione “Informatica” approfondisce l’analisi, la comparazione e la progettazione di dispositivi e strumenti informatici e lo sviluppo delle applicazioni informatiche.

Piano di studi

 

MATERIE
Italiano 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia - 1 - - -
Diritto ed Economia 2 2 - - -
S.I. (Chimica) 3 3 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 3 3 - - -
Scienze e tecnologie applicate - 3 - - -
Tecnica e rappresentazione grafica 3 3 - - -
Tecnologie Informatiche 3 - - - -
Complementi di Matematica - - 1 1 -
Informatica - - 6 6 6

Tecnica e progettazione sistemi
informatici e telecomunicazioni

- - 3 3 4
Sistemi e reti - - 4 4 4
Telecomunicazioni - - 3 3 -

Gestione, programmazione,
organizzazione d’impresa

- - - - 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1
Laboratorio (ITP) 8 17 10

 

Sbocchi professionali

Al termine del percorso scolastico il tecnico in “Informatica e Telecomunicazioni”-articolazione ”Informatica” avrà accesso a tutti i percorsi universitari oppure potrà inserirsi direttamente nel mondo del lavoro come tecnico hardware, sviluppatore di software, programmatore, tecnico di acquisizione ed elaborazione dati, analista informatico, graphic designer, amministratore di rete, web architect, web designer, e inoltre accedere ai percorsi di studio e di lavoro previsti per l’accesso agli albi delle professioni tecniche secondo le norme vigenti in materia.

 

Telecomunicazioni

Telecomunicazioni

Il corso di Telecomunicazioni fornisce competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell’ elaborazione dell’informazione, delle reti e degli apparati di comunicazione; e inoltre competenze e conoscenze che si rivolgono all’analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, basi di dati, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione dei segnali; collabora nella gestione di progetti, operando nel quadro di normative nazionali e internazionali, concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni e la protezione delle informazioni (“privacy”). In particolare nell’articolazione “Telecomunicazioni” approfondisce l’analisi, la comparazione, la progettazione, l’installazione e gestione di dispositivi e strumenti elettronici e sistemi di telecomunicazione, lo sviluppo delle applicazioni informatiche per reti locali e servizi a distanza.

Piano di studi

 

 MATERIE
Italiano 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia - 1 - - -
Diritto ed Economia 2 2 - - -
S.I. (Chimica) 3 3 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 3 3 - - -
Scienze e tecnologie applicate - 3 - - -
Tecnica e rappresentazione grafica 3 3 - - -
Tecnologie Informatiche 3 - - - -
Complementi di Matematica - - 1 1 -
Informatica - - 3 3 -

Tecnica e progettazione sistemi
informatici e telecomunicazioni

- - 3 3 4
Sistemi e reti - - 4 4 4
Telecomunicazioni - - 6 6 6

Gestione, programmazione,
organizzazione d’impresa

- - - - 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1
Laboratorio (ITP) 8 17 10

 

Sbocchi professionali

Al termine del percorso scolastico il tecnico in “Informatica e Telecomunicazioni” articolazione”Telecomunicazioni” avrà accesso a tutti i percorsi universitari oppure potrà inserirsi direttamente nel mondo del lavoro come tecnico hardware, sviluppatore di software, programmatore, tecnico di acqisizione ed elaborazione dati, amministratore di rete, impiegato presso gestori di telefonia, tecnico per la realizzazione e per l'installazione di apparecchiature di comunicazione per telefonia mobile, videotelefonia, internet e tv digitale, e inoltre accedere a percorsi di studio e di lavoro previsti per l'accesso agli albi delle professioni tecniche secondo le norme vigenti in materia.

 

Tecnico musicale

Tecnico musicale

Il percorso fornisce competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici,dell’ elaborazione dell’informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e degli apparati di comunicazione e inoltre competenze e conoscenze che si rivolgono all’analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, basi di dati, reti di sistemi di elaborazione. Il diplomato collabora nella gestione di progetti, operando nel quadro di normative nazionali e internazionali, concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni e la protezione delle informazioni (“privacy”). L’ articolazione Informatica –Tecnico Musicale fornisce una preparazione culturale di base che punti sulla conoscenza dei principali settori delle tecnologie informatiche inerenti la musica elettronica, la multimedialità,internet e i database. Lo scopo è quello di affrontare le problematiche relative all’applicazione delle tecnologie informatiche alla musica, registrazioni musicali destinate alla pubblicazione, composizione di musica ed effetti sonori utilizzati in prodotti multimediali.

Piano di studi

 

 MATERIE
Italiano 3 3 3 3 4
Storia 2 2 2 2 1
Lingua Inglese 2 2 2 3 3
Matematica 3 3 3 3 3
Geografia - 1 - - -
Diritto ed Economia 2 2 - - -
S.I. (Chimica) 3 3 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 3 3 - - -
Scienze e tecnologie applicate - 3 - - -
Tecnica e rappresentazione grafica 3 3 - - -
Tecnologie Informatiche 3 - - - -
Complementi di Matematica - - 1 1 -
Informatica - - 5 5 6

Tecnica e prog. sistemi inf. e tlc

- - 3 3 4
Sistemi e reti - - 4 4 3
Telecomunicazioni - - 3 2 -

Gestione, programmazione,
organizzazione d’impresa

- - - - 3
A-031 Tecnologia musicale
3 3 3 3 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1
Laboratorio (ITP) 8 17 10

 

 N.B. Il presente quadro può essere soggetto a variazioni dipendenti da organico concesso

 

Sbocchi professionali

Al termine del percorso scolastico il tecnico in "Informatica e Telecomunicazioni" articolazione "Informatica - Tecnico musicale" avrà accesso a tutti i percorsi universitari oppure potrà inserirsi direttamente nel mondo del lavoro come tecnico hardware, sviluppatore di software, programmatore, tecnico di acquisizione ed elaborazione dati, analista informatico, produzione e post produzione di musica elettronica, inoltre accedere ai percorsi di studio e di lavoro previsti per l'accesso agli albi delle professioni tecniche secondo le norme vigenti in materia.

 

Biotecnologie Sanitarie

Biotecnologie Sanitarie

Il corso di Chimica, Materiali e Biotecnologie fornisce competenze relative alle metodiche in uso presso sistemi biochimici, biologici, microbiologici e anatomici e all’uso delle principali tecnologie sanitarie nel campo biomedicale, farmaceutico e alimentare, al fine di identificare i fattori di rischio, contribuendo alla promozione della salute personale e collettiva. In particolare il Diplomato in “Biotecnologie sanitarie” avrà maggiori competenze rispetto ai sistemi biochimici, microbiologici e anatomici, all’utilizzo delle principali tecnologie sanitarie nel campo biomedicale, farmaceutico e alimentare.

Piano di studi

 

MATERIE
Italiano 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia - 1 - - -
Diritto ed Economia 2 2 2 2 2
S.I. (Chimica) 3 3 - - -
S.I. (Terra – Biologia) 2 2 - - -
S.I. (Fisica) 3 3 - - -
Scienze e tecnologie applicate - 3 - - -
Tecnica e rappresentazione grafica 3 3 - - -
Tecnologie Informatiche 3 - - - -
Complementi di Matematica - - 1 1 -
Igiene, Anatomia, Fisiologia, Patologia - - 6 6 6
Biologia, microbiol. e tecn.
controllo sanitario
- - 4 4 4
Chimica organica e biochimica - - 3 3 4
Chimica analitica e strumentale - - 3 3 -
Legislazione sanitaria - - - - 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione/alternativa 1 1 1 1 1
Laboratorio (ITP) 8 17 10

 

 Sbocchi professionali

Al termine di tale percorso scolastico si può proseguire in studi universitari o post -diploma , inserirsi nel mondo del lavoro come addetto in laboratorio di ricerca ed analisi in reparti di sviluppo di produzione e di controllo-qualità nelle industrie e nei laboratori. Si può inoltre diventare addetto di industria farmaceutica, esperto di processi biotecnologici, addetto all’industria chimica e accedere agli albi delle professioni tecniche secondo le norme vigenti in materia.